Quadri e disegni di Jacopo Fo in vendita Quadri, tele e bozzetti di Dario Fo in vendita
A+ A A-

101 Piccole Rivoluzioni -seconda parte

Carissimi,
come già la scorsa settimana anche questo sabato è dedicato alla ricerca condotta da Paolo Cacciari e pubblicata nel libro 101 Piccole Rivoluzioni. Storie di Economia solidale e buone pratiche dal basso.
Cacciari collabora con un sito di informazione che ci piace molto: www.comune-info.net.
Oggi parliamo di Grecia e in particolare delle fabbriche occupate dai lavoratori della Viome, a Salonicco, e Roben, a Veria.
Leggiamo dal sito:  “Lavoratori delle fabbriche autogestite occupate della Viome, a Salonicco, e Roben, a Veria, insieme con i sostenitori provenienti da tutta la Grecia, hanno iniziato la loro 'Carovana di lotta e solidarietà' nel pomeriggio di giovedì 31 giugno, per protestare contro l’inattività del governo e la sua mancanza di volontà di legalizzare il funzionamento delle due imprese autogestite e recuperate. La mobilitazione coincide con la fine di una moratoria di sei mesi sul processo di asta per la liquidazione dei locali di Viome, una moratoria che è stata raggiunta dopo una intensa lotta da parte dei lavoratori, che sono riusciti a bloccare fisicamente il processo di asta per quattro volte lo scorso dicembre.
La Viome in questi mesi ha ricevuto solidarietà da tutto il mondo e ha costruito una intensa rete di relazioni con diverse realtà sociali, nutrendo un grande messaggio di speranza per le lotte dal basso non solo in Grecia.”

La solidarietà ai lavoratori arriva anche dall'Italia. In particolare da Firenze. (...)

CONTINUA A LEGGERE CACAO DEL SABATO

Published in BUONE NOTIZIE

101 Piccole Rivoluzioni - prima parte

Carissimi,
questa settimana vi parliamo di una straordinaria ricerca fatta da Paolo Cacciari e raccolta in un libro dal titolo 101 Piccole Rivoluzioni. Storie di economia solidale e buone pratiche dal basso.
Paolo Cacciari racconta le buone prassi di economia solidale e di buen vivir, dall’agricoltura alla finanza, dall’urbanistica alla salute: una raccolta - curatissima e aggiornata - di progetti da tutta Italia, capaci di scardinare il sistema fondato sul capitale.
Un meticoloso lavoro di ricerca e narrazione: le iniziative di un “popolo” - sempre più numeroso - di “obiettori di coscienza al mercato”. Sono i decrescenti e i “transizionisti” delle Transition Towns, i contadini della filiera corta e i consumatori critici, i banchieri etici e i produttori di pubblica felicità, i restauratori di case (o di cose) e i permacultori, gli ingegneri rinnovabili e i pubblicitari pentiti e molti altri. Una rete ampia e plurale che propone di trasformare i nostri stili di vita a tutto vantaggio dell’ambiente e delle persone. L’invito è a partecipare, con la propria personale “rivoluzione”. Scrive Cacciari “Il cambiamento ci sarà solo se sapremo immaginare una vita diversa, liberata dagli imperativi del sistema economico che ci soverchia”. Nell’ampia presentazione, Aldo Bonomi sottolinea la dimensione locale delle “piccole rivoluzioni. Questo libro è anche un repertorio di protagonismo dei luoghi. Dove fare impresa di comunità e rivitalizzare spazi dismessi, condividere conoscenza e beni, disegnare filiere corte e circuiti solidali" (...)

CONTINUA A LEGGERE CACAO DEL SABATO

Published in BUONE NOTIZIE

Mille lire

Tanto costavano questi piccoli libri stampati in economia da Macello Baraghini per Stampa Alternativa. Uno dei più famosi si intitolava: “Cazzi vostri, io domani vado in Svizzera” e raccoglieva le scritte sulle schede elettorali nulle.
Ora l'intera collezione è scaricabile gratis a questo indirizzo: http://www.stradebianchelibri.com/millelire.html
Buona lettura!
(Segnalata da Davide Calabria, grazie!)

Published in BUONE NOTIZIE

La scatola delle meraviglie

Cara Franca,
domani, 29 maggio sono tre anni che ci hai fatto il brutto scherzo di andartene.
Sono accadute un po’ di cose in questi tre anni. Pensa, quest’anno a marzo si è aperto uno spazio tutto tuo e di Dario all’Archivio di Stato di Verona.
Ne saresti fiera, tu che sei stata una grande archivista, oltre a tutto il resto.
Bellissimo lo spazio a Verona, all’inaugurazione c’erano un sacco di amici, tra i quali anche Donato Sartori, l’artigiano delle maschere che dopo poche settimane ti avrebbe raggiunto lì nel Paradiso degli artisti.
E pensare che la tua passione per la conservazione è partita dalle carte delle arance...
La scatola delle meraviglie - Una vita all’improvvisa

Da anni tutto ciò che mi passa per le mani, lo conservo. Iniziai da piccola. A cinque anni?…Bho.
Avete in mente le arance? Una volta le comperavi avvolte in carta velina, dipinta con disegni magnifici. Le scartavo con delicatezza… le lisciavo con le mani…e una…e due…e dieci…e…Le tenevo gelosamente, erano le prime cose mie della mia vita. Non ne buttavo nemmeno una. Ogni tanto me le rimiravo. La grande felicità l’ho avuta quando ho mostrato il mio tesoro alla cara amica Luisa Caccivio. Sbalordita era! S’è messa a collezionarle pure lei…Ci scambiavamo le doppie, come fossero preziosi francobolli.
Ora le vendono nude e crude le arance, in sacchetti di rete rossa…orrendi. (...)

CONTINUA A LEGGERE CACAO DI OGGI

Published in LIBRI

Carissimi, questa settimana vi presentiamo un ebook che racconta la storia dei “Seminole, i pellerossa che non si arresero mai”.
Questo libro contiene il materiale di ricerca su cui si basa un altro libro: Storia proibita dell’America di Dario Fo.
Il materiale è stato raccolto da Jacopo Fo, Doris Corsini, Daniela Baldacchino, Dora Grittani Battaglino, Massimo Capotorto, Vania di Febo, Davide Staunovo Polacco, Claudia Rordorf, Daniela Trenti.
Un gran bel gruppo che ha lavorato un paio d’anni per raccontare la storia di questa straordinaria tribù di indomiti pellerossa.
Buona lettura!

Capitolo Primo
Una censura lunga 500 anni
Ci sono migliaia di romanzi e film di Hollywood che raccontano la storia delle guerre indiane.
Tutte narrazioni che finiscono nello stesso modo: con la sconfitta dei nativi americani.
Non un solo film o romanzo racconta la storia dell’unica tribù che non si arrese mai: i Seminole.Una storia lunga 500 anni che ha destato poco interesse perfino tra gli storici accademici.Cheyenne, Sioux, Apache e tutte le altre numerosissime nazioni indiane che furono soggiogate dagli eserciti dei conquistadores erano avvezze alla guerra. Il loro coraggio era enorme, ben presto impararono a utilizzare le armi dei bianchi e divennero cavalieri formidabili. Eppure furono spazzati via e alla fine si arresero alla superiore potenza militare dei colonizzatori.Perché invece i Seminole riuscirono a resistere e alla fine furono riconosciuti con un trattato di pace del 1906 come stato a sé? Ottennero per un certo periodo perfino il diritto di nominare un rappresentante al Senato degli Stati Uniti!
I Seminole, infatti, non erano cacciatori nomadi, patriarcali e guerrieri, come gli Apache o i Sioux. Erano pacifici pescatori e contadini stanziali con una cultura fortemente matriarcale.
Seminole è il nome che alcune popolazioni della Florida prendono nella seconda metà del Settecento, ma il nucleo fondante di questo popolo è molto più antico. (...)

CONTINUA A LEGGERE CACAO DI OGGI

Published in LIBRI
Pagina 1 di 9

 Ads

Iscriviti alle newsletter di CACAO

E' gratis! Inserisci il tuo indirizzo e-mail nei box qui sotto
 
Iscriviti a Cacao Il Quotidiano delle buone notizie comiche

Iscriviti - cancella



Iscriviti a Cacao della domenica


Iscriviti - cancella

 

 

Leggi la Privacy

Vacanze benessere!

I Video di Alcatraz Channel

Tutti i video della Libera Università di Alcatraz

Comitato Nobel per i disabili Onlus

Nuovo Comitato Il Nobel per i Disabili Onlus
FAI UNA DONAZIONE AL COMITATO

Bonifico Bancario - Vaglia Postale

Ecovillaggio Solare di Alcatraz

 Ecovillaggio Solare di Alcatraz
Vicino ad Alcatraz, in Umbria, stiamo costruendo un ecovillaggio immerso in una valle meravigliosa, silenziosa e incontaminata. Scopri qui il progetto

SITI AFFILIATI AL NOSTRO CIRCUITO

Cacao - Quotidiano di buone notizie comiche:
www.cacaonline.it

Merci Dolci srl:
www.commercioetico.it
www.mercidolci.it
www.energiaarcobaleno.com

Eleonora Albanese:
www.eleonoraalbanese.it

Cacao è una testata giornalistica regolarmente registrata presso il Trib. di Perugia Aut. n° 634 del 21/06/1982
Redazione:
Jacopo Fo, Simone Canova, Gabriella Canova, Maria Cristina Dalbosco
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Domain Register: Associazione Cacao Libera Università di Alcatraz, S. Cristina di Gubbio 53, 06020 (PG) - PI: 00729540542