Progetto Tell Me Alfabetizzazione dei migranti attraverso il teatro
A+ A A-

Eroi a Roma

Il ladro si è presentato alle casse del Carrefour in piazza delle Conifere a Roma armato di mannaia. E’ riuscito a farsi dare 400 euro dalle cassiere ma poi fuori ha trovato un ragazzo africano che chiedeva l’elemosina e che lo ha disarmato e ridotto a un pizzico.
Arrestato, pare che il ladro abbia dichiarato: “Aiutiamoli a casa loro, cazzo!”
(Fonte: Repubblica.it)

Published in STORIE DI LADRI

Storie di ladri (in coda alla Posta)

Ufficio postale di Monteverde, Roma: entra, prende il numeretto e si mette in coda. Quando è stato il suo turno ha estratto una pistola e ha intimato la cassiera di consegnargli i soldi.
Peccato che la signora abbia iniziato ad urlare costringendolo ad andarsene a mani vuote, era stato molto educato.
Riconosciuto grazie alle telecamere a circuito chiuso, è stato denunciato.
(Fonte: Roma.repubblica.it)

Published in STORIE DI LADRI

Storie di ladri cocciuti

Stephen Hoggan ha preso un coltello ed è andato a fare una rapina in un negozio di alcolici a Glasgow. Ha rubato 37 sterline e il commesso gli ha dato una botta in testa con una scopa.
Il giorno dopo Hoggam ci ha riprovato in un altro negozio della stessa catena rubando due bottiglie e ricevendo una serie di botte dalla commessa che lo aveva riconosciuto.
Terzo giorno: altro negozio sempre della stessa catena dove ha rimediato delle sigarette e un’altra bottiglia. E l’arresto.
Quello che si dice un affezionato cliente.
(Fonte: Internazionale)

Published in STORIE DI LADRI

Storie di ladri

Malesia, tentano un furto in una gioielleria ma malgrado le martellate i vetri delle bacheche non si rompono. Hanno dovuto rinunciare e comperare pure i martelli nuovi.
Pessima giornata.
(Fonte: Ansa.it)

Published in STORIE DI LADRI

Non ti vedo!

“Questa è una rapina!” così ha detto Luca Menerella, 40 anni di Torino, entrando nella filiale di Intesa San Paolo a Lombriasco e armato di pistola ha chiesto di entrare nella zona cassa. L’impiegata con tutta calma ha risposto che non poteva aprire e poi ha ripreso il suo lavoro in totale tranquillità.
Il rapinatore ha insistito un po’ e poi se n’è andato, sconsolato. Ed è stato anche arrestato.
Gran brutta giornata.
(Fonte: Repubblica)

Published in STORIE DI LADRI
Pagina 1 di 2

 Ads

Iscriviti alle newsletter di CACAO

E' gratis! Inserisci il tuo indirizzo e-mail nei box qui sotto
 
Iscriviti a Cacao Il Quotidiano delle buone notizie comiche

Iscriviti - cancella



Iscriviti a Cacao della domenica


Iscriviti - cancella

 

 

Leggi la Privacy

Vacanze benessere!

I Video di Alcatraz Channel

Tutti i video della Libera Università di Alcatraz

Comitato Nobel per i disabili Onlus

Nuovo Comitato Il Nobel per i Disabili Onlus
FAI UNA DONAZIONE AL COMITATO

Bonifico Bancario - Vaglia Postale

Ecovillaggio Solare di Alcatraz

 Ecovillaggio Solare di Alcatraz
Vicino ad Alcatraz, in Umbria, stiamo costruendo un ecovillaggio immerso in una valle meravigliosa, silenziosa e incontaminata. Scopri qui il progetto

SITI AFFILIATI AL NOSTRO CIRCUITO

Cacao - Quotidiano di buone notizie comiche:
www.cacaonline.it

Merci Dolci srl:
www.commercioetico.it
www.mercidolci.it
www.energiaarcobaleno.com

Eleonora Albanese:
www.eleonoraalbanese.it

Cacao è una testata giornalistica regolarmente registrata presso il Trib. di Perugia Aut. n° 634 del 21/06/1982
Redazione:
Jacopo Fo, Simone Canova, Gabriella Canova, Maria Cristina Dalbosco
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Domain Register: Associazione Cacao Libera Università di Alcatraz, S. Cristina di Gubbio 53, 06020 (PG) - PI: 00729540542