Progetto Tell Me Alfabetizzazione dei migranti attraverso il teatro
A+ A A-

Tutte le notizie di Scienza e Tecnologia pubblicate su Cacao

C'è tutto un settore dell'eolico che riguarda la possibilità, attraverso aquiloni, alianti e dirigibili, di sfruttare le correnti ventose di alta quota, più forti e più costanti dei venti che soffiano in superficie. La turbina BAT, Buoyant Airborne Turbine, appartiene a questa categoria ed è un enorme guscio gonfiato con elio con all'interno una turbina eolica. Arriva fino a 300 metri di altezza.
Un progetto pilota è in corso in Alaska dove BAT alimenterà 13 abitazioni a un costo di circa 18 centesimi di dollaro per chilowattora. La tecnologia sarebbe particolarmente adatta alle zone più remote del mondo, dove l'energia elettrica viene prodotta ancora con i generatori diesel o nei luoghi dove serve temporaneamente elettricità.
La turbina è prodotta dalla Massachusetts Altaeros Energy.
(Fonte: Greenme.it)

Published in SCIENZA E TECNOLOGIA
Written by
Read more...

Qual è uno dei grandi problemi delle attuali stazioni ferroviarie? Occupano troppo spazio a causa dei binari e delle banchine per l'accesso ai treni. Due designer britannici, Christopher Christophi e Lucas Mazarrasa, hanno studiato un'idea che risolverebbe il problema: stazioni ferroviarie in verticale. Le vetture si spostano su binari magnetici che scorrono lungo una grande torre; all'interno diversi compartimenti ruotano per mantenere sempre gli occupanti perpendicolari al suolo. Tutto lo spazio liberato dalle attuali stazioni orizzontali si potrebbe riutilizzare come parcheggi.
Speriamo sia un pesce d'aprile.
(Fonte: Zeusnews)

Published in SCIENZA E TECNOLOGIA
Written by
Read more...

24-27 aprile 2014, Libera Università di Alcatraz
Una prima assoluta per Alcatraz!!! Grazie alla collaborazione con il gruppo emiliano-romagnolo WASProject vedremo non una ma addirittura 3 stampanti 3D in azione e verranno insegnate le basi per progettare e creare oggetti in tre dimensioni.
WASProject è nota per essere una delle prime aziende italiane specializzata nella vendita di stampanti 3d e per avere un gran sogno: stampare case in argilla! E vogliamo parlare di stampare una stufa a pirolisi?
Il gruppo WASProject svolge un fondamentale lavoro di ricerca e sperimentazione dei materiali, lavoro che dimostra le straordinarie potenzialità di questa tecnologia.
Il corso sarà diviso in blocchi teorici ed esercizi pratici, creeremo veri e propri oggetti grazie alle stampanti 3D che avremo a disposizione.
Massimo 25 partecipanti. Ogni iscritto dovrà essere munito di computer portatile cui verranno installati, sotto la guida di WASProject, i software open source necessari alla progettazione. Software che poi rimarranno ai corsisti!
Programma del corso
Primo giorno: approccio all'autoproduzione, il movimento dei Makers
Secondo giorno: basi del disegno 3D e stampa
Terzo giorno: incisione e fresatura. Esercizi di stampa 3D.
Costo: 550,00 euro a persona comprensivi di 3 giorni di pensione completa (dalla cena di giovedì 24 aprile al pranzo di domenica 27) più il corso.
Sono disponibili tariffe agevolate per persone con basso reddito (dimostrato da Dichiarazione dei Redditi o dichiarazione ISEE).
Per prenotare chiama Alcatraz allo 075.9229914/38/39 oppure scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo." target="_blank">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - LINK

Published in SCIENZA E TECNOLOGIA
Written by
Read more...

Tra le stampanti 3D in commercio in rete vi segnaliamo DaVinci 1.0, un apparecchio prodotto dall'azienda XYZprinting. Le sue caratteristiche principali sono due: facilità d'uso e prezzo concorrenziale. La DaVinci 1.0 costa infatti 499 dollari, meno di uno smartphone, niente schermi LCD e una qualità di stampa non molto elevata.
Crea oggetti di 20x20x20 cm con una velocità di 150 millimetri al secondo.
Sul sito l'azienda mette a disposizione degli utenti una serie di modelli e oggetti già pronti per la stampa. E' in vendita su Amazon.

Published in SCIENZA E TECNOLOGIA
Written by
Read more...

Un altro filone di questa tecnologia è sicuramente quello medico, dalle protesi low cost al viso ricostruito grazie a parti stampate in 3D. E' recente il caso di due bambini americani a cui sono stati impiantati bronchi artificiali per curare una malattia nota come Tracheobroncomalacia. L'intervento è avvenuto nell'ospedale dell'Università del Michigan e ora i due bambini possono respirare senza l'ausilio di macchine.
I medici, che hanno descritto il caso sul New England Journal of Medicine, hanno prima creato al computer il modello tridimensionale della trachea e dei bronchi dei pazienti, poi hanno realizzato con la stampante delle strutture sintetiche che sono state impiantate direttamente nei bronchi.
Altri casi: in Galles i medici del Morriston Hospital di Swansea hanno stampato in 3D le protesi per ricostruire il volto parzialmente sfigurato di un uomo mentre nel Kentucky i medici hanno riprodotto in 3D un cuore, grande il doppio del normale. E' servito come base di studio per intervenire su un paziente.
(Fonte: Repubblica.it)

Published in SCIENZA E TECNOLOGIA
Written by
Read more...

Messo a punto dai ricercatori del Bristol Robotics Laboratory, ha una batteria Microbial Fuel Cell (MFC) in grado di produrre energia elettrica dai liquidi corporei. No, non si tratterà di fare la pipì sul proprio cellulare. Solo sulla batteria.
5 diversi microrganismi ingeriscono... ma che schifo!!! Si tratterebbe comunque di una scoperta rivoluzionaria.
(Fonte: Greenstyle.it)

Published in SCIENZA E TECNOLOGIA
Written by
Read more...

Per un fenomeno mondiale come quello delle stampanti 3D serve un social network mondiale. Una piattaforma online dove chi possiede una stampante online (e ci ha speso dei soldi) può trovare chi cerca un laboratorio dove stampare. Inserisci la località e il software ti dice tutti gli stampatori 3D nelle tue vicinanze. I gestori di 3dhubs.com incassano una commissione del 15% sul costo del prodotto finito, fanno da mediatori tra gli utenti e verificano la qualità dei progetti proposti.
In Italia risultano iscritti più di 120 stamperie: 60 a Milano, 40 a Roma, 18 nel napoletano e 2 a Palermo.

Published in SCIENZA E TECNOLOGIA
Written by
Read more...

Il prototipo è stato costruito dai fratelli Luca e Federico Faggiotto, amministratori delegati di MakerDreams, che entro fine marzo dovrebbero lanciare la campagna di crowdfunding su Indiegogo per finanziarne la produzione.
La loro stampante Invent One è compatta, elegante, interamente costruita in alluminio e soprattutto in qualche modo ecologica: stampa PLA (acido polilattico), un prodotto riciclabile, biodegradabile e privo di fumi tossici. Area di stampa 28x21x20 cm. Costo: 999 dollari, circa 720 euro, se si pre-acquista tramite il crowdfunding.
Su webnews.it si può leggere un'intervista a Luca. Qui il sito ufficiale del progetto makerdreams.net
(Fonte: Webnews.it, segnalata da Mario T.)

Published in SCIENZA E TECNOLOGIA
Written by
Read more...

Continua il nostro viaggio tra le stampanti 3D: oggi presentiamo la MarkOne, inventata da Gregory Mark, co-fondatore di Aeromotions, che è la prima e finora unica stampante 3d in grado di creare oggetti in fibra di carbonio (oltre che fibra di vetro, nylon e polimeri termoplastici). L'area di stampa è di 57x36x32 cm, può essere posta sopra una normale scrivania e gli oggetti che stampa hanno una durezza fino a 20 volte superiore rispetto alle plastiche tradizionali e una resistenza 5 volte maggiore.
Si può ordinare attraverso il sito markforged.com a 5.000 dollari, circa 3.650 euro.

Published in SCIENZA E TECNOLOGIA
Written by
Read more...

La NASA vuole spedire una stampante 3D a bordo della Stazione spaziale per permettere agli astronauti di costruire direttamente in loco alcuni dei pezzi di ricambio che servono per la manutenzione della ISS. I test della stampante, prodotta da Made in Space e capace di creare oggetti in assenza di gravità, sono iniziati ad agosto e stanno dando ottimi risultati; e sono state superate anche tutte le prove richieste per ottenere la certificazione di volo dall’agenzia governativa statunitense.
Una stampante 3D nelle missioni spaziali ridurrebbe costi ed eviterebbe incidenti come quello dell'Apollo 13 nel 1970.
“Immagina un astronauta che deve fare una riparazione 'di vita o di morte' sulla ISS. Invece di sperare che le parti necessarie e gli utensili siano già sulla stazione, come sarebbe se questi pezzi venissero stampati in 3D quando servono?” ha spiegato Aaron Kemmer, amministratore delegato di Made in Space.
Il prossimo passo è il replicatore di Star Trek!!!
(Fonte: Webnews.it, segnalata da Mario T.)

Published in SCIENZA E TECNOLOGIA
Written by
Read more...

 Ads

Iscriviti alle newsletter di CACAO

E' gratis! Inserisci il tuo indirizzo e-mail nei box qui sotto
 
Iscriviti a Cacao Il Quotidiano delle buone notizie comiche

Iscriviti - cancella



Iscriviti a Cacao della domenica


Iscriviti - cancella

 

 

Leggi la Privacy

People For Planet

  • Quest’anno la Giornata Mondiale della Terra è dedicata alla lotta all’invasione della plastica nei mari e negli oceani. The post Buona Giornata Mondiale della Terra! appeared first on PeopleForPlanet.

Vacanze benessere!

I Video di Alcatraz Channel

Tutti i video della Libera Università di Alcatraz

Comitato Nobel per i disabili Onlus

Nuovo Comitato Il Nobel per i Disabili Onlus
FAI UNA DONAZIONE AL COMITATO

Bonifico Bancario - Vaglia Postale

Ecovillaggio Solare di Alcatraz

 Ecovillaggio Solare di Alcatraz
Vicino ad Alcatraz, in Umbria, stiamo costruendo un ecovillaggio immerso in una valle meravigliosa, silenziosa e incontaminata. Scopri qui il progetto

SITI AFFILIATI AL NOSTRO CIRCUITO

Cacao - Quotidiano di buone notizie comiche:
www.cacaonline.it

Merci Dolci srl:
www.commercioetico.it
www.mercidolci.it
www.energiaarcobaleno.com

Eleonora Albanese:
www.eleonoraalbanese.it

Cacao è una testata giornalistica regolarmente registrata presso il Trib. di Perugia Aut. n° 634 del 21/06/1982
Redazione:
Jacopo Fo, Simone Canova, Gabriella Canova, Maria Cristina Dalbosco
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Domain Register: Associazione Cacao Libera Università di Alcatraz, S. Cristina di Gubbio 53, 06020 (PG) - PI: 00729540542