Progetto Tell Me Alfabetizzazione dei migranti attraverso il teatro
A+ A A-

Tutte le notizie di Ecologia, Ambiente, Energia Rinnovabili, Risparmio Energetico pubblicate su Cacao

A Roma, quartiere Quadraro, sono terminati i lavori della prima casa in paglia costruita all'interno di una grande città (in Italia attualmente esistono circa 30 case in paglia ma tutte in campagna e in collina). L'abitazione è costata 1.000-1.200 euro al metro quadro (meno di una casa in cemento con pari prestazione energetiche).
Il 4 maggio 2013 ci sarà l'open house e sarà possibile visitare la struttura accompagnati dall'architetto Paolo Robazza (!), responsabile del progetto. La proprietaria ha dichiarato: “C'è qualcosa d'impalpabile, molto poco razionale e descrivibile, nel vivere in una casa di paglia. Sul corpo si percepisce un'aria che provoca un benessere diverso da quello che si percepisce in una costruzione in cemento.”
(Fonte: Greenme.it)

Published in ECO-NEWS
Read more...

Secondo il Rapporto Raee (Raccoglitori Rifiuti Elettrici ed Elettronici) nel 2012 è diminuita la raccolta di rifiuti elettronici ed elettrici con una flessione dell’8,5% rispetto al 2011.
Le ragioni sarebbero da imputare alla diminuzione dei consumi e all'aumento dei "canali di raccolta informali", in pratica sono molte le persone che si sono attrezzate per recuperare dai vari apparecchi rame e altri metalli preziosi così da ricavarne un guadagno.
(Fonte: Repubblica)

Published in ECO-NEWS
Read more...

Negli Stati Uniti è boom di lavoratori nel settore del solare e del fotovoltaico.
Solar Foundation, ente non-profit che si occupa di ricerca e formazione del campo dell’energia solare, ha tracciato una mappa interattiva che indica Stato per Stato il numero dei lavoratori impiegati nel fotovoltaico.
Sorprendentemente dalla mappa si scopre che in California i 43.700 lavoratori solari superano il numero di attori e in Texas ci sono più persone che lavorano nell’industria del fotovoltaico che nei ranch. Le aziende solari statunitensi hanno in totale più lavoratori dell’industria mineraria del carbone.
Oggi JR sarebbe un ecologista.
(Fonte: Ansa.it)

Published in ECO-NEWS
Read more...

L'Irex Annual Report, il dossier realizzato dalla società di consulenza strategica Althesys, quantifica i vantaggi economici delle fonti pulite, dimostrando che la spesa per incentivi produce utili grazie a occupazione, abbattimento delle emissioni e riduzione del costo dell'elettricità.
La diffusione delle fonti pulite, illustra lo studio, può portare entro il 2030 al sistema elettrico italiano benefici netti compresi tra i 19 e i 49 miliardi di euro e investire su fotovoltaico ed eolico ha portato al nostro Paese un chiaro vantaggio economico che potrebbe diventare ancora più ampio se continuassimo a sostenere l'energia alternativa con convinzione.
(Fonte: Rinnovabili.it)

Published in ECO-NEWS
Read more...

L'idea, di dieci studenti e due insegnanti dell'Università di Delhi, in India, è semplice e geniale: sfruttare le correnti ventose che si creano al passaggio dei treni nella metropolitana cittadina. 196 km di potenziale eolico.
“Secondo i nostri calcoli - ha dichiarato Charul Goel, membro del gruppo - “una turbina dovrebbe essere in grado di produrre in un'ora circa 500 Wh di energia, pari a 12 kWh al giorno” anche se ZeusNews corregge il tiro parlando, realisticamente, di 200 Wh, 4,8 kWh al giorno. I luoghi ideali per installare le turbine sono i punti di transizione, dove i treni passano da sottoterra all'aperto.
Gli studenti, per ora, hanno ottenuto l'autorizzazione a sperimentare un prototipo.

Published in ECO-NEWS
Read more...

Aumenta il riciclaggio del vetro in Europa e secondo i dati della Federazione europea dei contenitori in vetro (Feve), l’Unione ha superato per la prima volta il tasso medio del 70%. Nel 2011, 11 tonnellate di vetro sono state avviate al riuso.
(Fonte: Tuttogreen.it)

Published in ECO-NEWS
Read more...

Boyan Slat, diciannovenne olandese ha perfezionato un progetto potenzialmente in grado di ripulire gli oceani dalle 7 tonnellate di plastica che attualmente si trovano nelle acque e che mettono a rischio interi ecosistemi.
Il progetto dell’Ocean CleanUp Array, questo il nome della struttura galleggiante ideata da Boyan Slat, si basa sulla capacità dei lunghi tentacoli di catturare i rifiuti presenti nell’oceano, sfruttando le correnti oceaniche, per indirizzarli verso piattaforme in grado di raccoglierli separando la plastica e riciclandola.
Adesso servono solo un po’ di soldi per realizzare il prototipo. Vi avanzano degli spiccioli?

Published in ECO-NEWS
Read more...

La centrale elettrica di Beckton, situata nella zona est di Londra, sarà alimentata per metà dall’olio e dai grassi raccolti nelle cucine e per l’altra metà da oli vegetali non vergini. L’impianto, la cui costruzione dovrebbe essere terminata nel primo trimestre del 2015, sarà in grado di trasformare 30 tonnellate di scarti alimentari in 130 GWh di elettricità permettendo di soddisfare il fabbisogno energetico di oltre 40.000 abitazioni.

Published in ECO-NEWS
Read more...

Rossano Ercolini ha vinto il Goldman Environmental Prize 2013, considerato il premio Nobel per l'Ambiente. 58 anni, maestro elementare a Capannori, in provincia di Lucca, è fondatore dell'Associazione Rifiuti Zero che negli ultimi anni ha portato ben 117 Comuni italiani a chiudere i propri inceneritori e a convertirsi alla raccolta differenziata e al riciclo dei rifiuti.
Erano 15 anni che il Goldman Prize non veniva assegnato a un italiano. Rossano “vince” 150mila dollari.
(Fonte: Corriere)

Published in ECO-NEWS
Read more...

Le conoscete? Sono state scritte nel 1971 da Barry Commoner, biologo e politico statunitense, considerato uno dei padri del movimento ambientalista globale. Nel suo libro più famoso, Il cerchio da chiudere, illustra le quattro leggi dell'ecologia:
1 - Ogni cosa è connessa con ogni altra. C'è una sola ecosfera per tutti gli organismi viventi e ciò che interferisce con uno, interferisce con tutti gli altri.
2 - Ogni cosa deve finire da qualche parte. In natura non ci sono “rifiuti” e non c'è “un lontano” dove le cose possono essere gettate.
3 - La natura sceglie sempre la strada migliore.
4 - Non ci sono pasti gratuiti. Lo sfruttamento della natura inevitabilmente porta alla trasformazione di risorse da utili a inutili.
Oggi ci sembrano concetti quasi scontati, ma negli anni 70 erano rivoluzionari. Per alcuni sembrano scritti ieri.

Published in ECO-NEWS
Read more...

 Ads

Iscriviti alle newsletter di CACAO

E' gratis! Inserisci il tuo indirizzo e-mail nei box qui sotto
 
Iscriviti a Cacao Il Quotidiano delle buone notizie comiche

Iscriviti - cancella



Iscriviti a Cacao della domenica


Iscriviti - cancella

 

 

Leggi la Privacy

People For Planet

  • Neurobiologia vegetale con il Prof. Stefano Mancuso. The post L’esperimento del fagiolo appeared first on PeopleForPlanet.

Vacanze benessere!

I Video di Alcatraz Channel

Tutti i video della Libera Università di Alcatraz

Comitato Nobel per i disabili Onlus

Nuovo Comitato Il Nobel per i Disabili Onlus
FAI UNA DONAZIONE AL COMITATO

Bonifico Bancario - Vaglia Postale

Ecovillaggio Solare di Alcatraz

 Ecovillaggio Solare di Alcatraz
Vicino ad Alcatraz, in Umbria, stiamo costruendo un ecovillaggio immerso in una valle meravigliosa, silenziosa e incontaminata. Scopri qui il progetto

SITI AFFILIATI AL NOSTRO CIRCUITO

Cacao - Quotidiano di buone notizie comiche:
www.cacaonline.it

Merci Dolci srl:
www.commercioetico.it
www.mercidolci.it
www.energiaarcobaleno.com

Eleonora Albanese:
www.eleonoraalbanese.it

Cacao è una testata giornalistica regolarmente registrata presso il Trib. di Perugia Aut. n° 634 del 21/06/1982
Redazione:
Jacopo Fo, Simone Canova, Gabriella Canova, Maria Cristina Dalbosco
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Domain Register: Associazione Cacao Libera Università di Alcatraz, S. Cristina di Gubbio 53, 06020 (PG) - PI: 00729540542