Quadri e disegni di Jacopo Fo in vendita Quadri, tele e bozzetti di Dario Fo in vendita
A+ A A-

Tutte le notizie di Ecologia, Ambiente, Energia Rinnovabili, Risparmio Energetico pubblicate su Cacao

IL BLOG DELLA SOCIETA’ CHIMICA ITALIANA
Vi segnalo questo articolo sulla “Stabilità e stato di conservazione dei cosmetici”.
E’ scritto dal Prof. Luigi Campanella, con cui ho fatto la tesi in Chimica alla Sapienza.
Lo ricordo sempre con molto affetto, un mito in facoltà!
Apprezzavo le sue lezioni e adesso leggo con piacere i suoi articoli. Tranquilli, non c’è bisogno di avere la laurea per apprezzarli, è questo il bello!
Questo pezzo fa parte di una serie di articoli presenti sul sito “Il blog della Società Chimica Italiana”, blog davvero molto interessante e anche divertente.
Copio incollo dalla loro pagina di info:
 “Questo blog è frutto del tentativo di alcuni soci della Società Chimica Italiana di affrontare il problema di un migliore contatto fra il mondo della Chimica e il grande pubblico e anche di facilitare il confronto su temi diversi con gli altri soci e in genere con tutti gli interessati.”

CYCLOPENTASILOXANE
Vi indico il link di un post molto interessante sulla molecola in oggetto, che Fabrizio Zago ha gentilmente divulgato sul suo forum.
Parla di un lavoro scientifico effettuato a fine giugno dall’SCCS (Scientific Committee on Consumer Safety), la massima autorità europea per la salvaguardia della salute dei consumatori, sull’utilizzo del Cyclopentasiloxane. (...)

CONTINUA A LEGGERE CACAO DEL SABATO

Published in ECO-NEWS
Read more...

Il 12% della superficie coltivata in Italia è agricoltura biologica, 1,5 milioni di ettari, lavorati da 60mila operatori. Valore del mercato italiano del biologico: 4,3 miliardi di euro. Tutti questi trend sono in continua crescita, da vent'anni a questa parte: +247% di aziende bio certificate e +347% di superficie coltivata.
Il numero di famiglie acquirenti ha superato i 19 milioni e, tra questi, oltre 13 milioni consumano alimenti “bio” almeno una volta alla settimana.
(Fonte: Altreconomia.it)
Nei video l'intervento integrale di Fabio Brescacin, fondatore di Ecor-NaturaSì, a EcoFuturo 2016

Published in ECO-NEWS
Read more...

Nel 2018 Sion dovrebbe diventare la prima auto elettrica fotovoltaica made in Germania disponibile sul mercato, a un costo di circa 16mila euro per il modello base.
Inventata dalla start up tedesca Sono Motors ha 7,5 metri quadrati di celle solari in silicio mono cristallino integrate nella scocca e in grado di fornire all'auto 30 km di autonomia extra.
Sion, questo il nome dell'auto, sarà disponibile in due modelli: Urban, con batteria da 14,4 kWh e un’autonomia di viaggio di 120 km, ed Extender, batteria da 30 kWh e 250 km di autonomia.
sonomotors.com/
(Fonte: Rinnovabili.it)

Published in ECO-NEWS
Read more...

Secondo una nuova normativa europea, che l'Italia dovrà prima o poi recepire con una apposita legge, dal 1 giugno 2017 le nuove costruzioni oltre i 500 mq per gli edifici non residenziali e con 50 unità abitative per quelli residenziali dovranno obbligatoriamente predisporre anche un punto di ricarica per veicoli elettrici. Il provvedimento vale anche per le ristrutturazioni.
(Fonte: Ilfattoquotidiano.it)

Published in ECO-NEWS
Read more...

Se passate per Nervesa della Battaglia, in provincia di Treviso, zona bosco del Montello, non potete non visitare l'Osteria ai Pioppi e il parco giochi annesso, il primo parco giochi d'Italia che funziona senza energia elettrica.
Creato da Bruno Ferrin, proprietario e gestore dell'osteria, negli anni '70 e poi modificato nel corso degli anni, ha 40 giostre tra altalene, scivoli, trampolini, ruote, montagne russe che funzionano a “spinta umana” o grazie alla forza di gravità (solo il la giostra pendolo ha un piccolo motore). Tutto interamente costruito a mano e omologato.
aipioppi.com/

Published in ECO-NEWS
Read more...

Nel 90% dei casi le auto elettriche potrebbero soddisfare le necessità degli automobilisti statunitensi. E' quanto rivela uno studio sull'uso delle auto (in particolare negli Stati Uniti) realizzato da ricercatori del Massachusetts Institute of Technology (Mit) e pubblicato sulla rivista Nature Energy. Mediamente una sola ricarica della batteria è sufficiente a percorrere i chilometri giornalieri. Per gli spostamenti più lunghi ci si potrebbe affidare a car sharing o altri servizi di noleggio.
Scrive poi l'Ansa: “Secondo gli esperti la scelta dell'auto verde non va a svantaggio delle tasche degli acquirenti. Sebbene il prezzo di listino iniziale sia più elevato, i minori costi di funzionamento e mantenimento rendono la spesa complessiva per i veicoli elettrici nell'intero ciclo di vita paragonabile a quella delle auto convenzionali.”
A proposito di mobilità sostenibile, conoscete il progetto Umbria Green Card?

Published in ECO-NEWS
Read more...

In due anni l'amministrazione comunale della città di Milano è riuscita a eliminare dalle mense scolastiche di tutte le scuole le stoviglie di plastica non biodegradabile.
Da questo mese aderiranno al programma anche le scuole dell'infanzia, le uniche che mancavano all'appello... (capita la battuta?!?)
Stoviglie biodegradabili per tutti e per tutto il set, piatti, bicchieri, coppette. Le mense scolastiche milanesi consumano più di 12,3 milioni di bicchieri all'anno, 8,5 milioni di piatti e 5 milioni di coppette, il tutto per un totale di 200mila kg di plastica.

Published in ECO-NEWS
Read more...

Si chiama Geolana Salvamare ed è il primo prodotto al mondo “mangia petrolio” 100% naturale perché fatto interamente in lana vergine di pecora sarda. Si tratta di grandi salsicciotti di lana in grado non solo di catturare il petrolio dal mare ma anche di biodegradarlo senza l'uso di prodotti chimici.
L'idea è nata dalla collaborazione tra l’Università di Cagliari ed Edilana, una delle quattro aziende del polo di bioedilizia e design sardo creato dall'imprenditrice Daniela Ducato, a cui hanno addirittura dedicato un asteroide!!!
Chi segue Cacao da tempo forse ricorderà Daniela Ducato: partecipò alla prima edizione di EcoFuturo, 2014, presentandoci la possibilità dell’utilizzo dell'alga Posidonia, che in Sardegna è un problema e richiede ingenti fondi per lo smaltimento, nell'edilizia sostenibile come materiale isolante.
edilana.com

Published in ECO-NEWS
Read more...

Sono 20 le isole del mondo che soddisfano il 100% del proprio fabbisogno energetico con fonti rinnovabili (qui la lista completa http://www.legambiente.it/contenuti/dossier/isole-cento-per-cento-rinnovabili).
Riportiamo integralmente da un comunicato di Legambiente, autrice del dossier: “Tra le realtà più interessanti, l’isola di El Hierro detiene il record mondiale per aver raggiunto per prima l’autosufficienza energetica grazie alle energie rinnovabili. Da giugno 2014 i 10.162 abitanti usufruiscono, per la produzione di energia elettrica, di un sistema combinato di impianti idroelettrici e di impianti eolici. Grandi risultati sono stati raggiunti grazie alla scelta di sistemi di batteria di ampia capacità, come quelli presenti nell’isola di King e nelle Azzorre che permettono di accantonare gli impianti diesel, dimostrando di poter migliorare la stabilità di un sistema elettrico. Sono inoltre interessanti e dal grande potenziale nelle aree costiere i nuovi sistemi per il recupero di energia elettrica sfruttando la forza dell'oceano, sia col moto ondoso, sia con le maree, come quelli presenti nelle isole Orkney dove, grazie al movimento delle onde del mare, si è reso possibile convertire l’energia cinetica in energia elettrica. A Samso il sistema di impianti da fonte rinnovabile ha reso l’isola energeticamente indipendente, mentre l’isola di Pellworm produce tre volte la richiesta elettrica dei suoi 1.200 abitanti grazie a un sistema energetico costituito da otto pale eoliche, una centrale solare e impianti di cogenerazione.”
In Italia? Grandi potenzialità per le nostre isole, Lampedusa, Il Giglio, Ponza, ma è tutto fermo. Sono invece 2.660 i Comuni della penisola 100% rinnovabili.
(Fonte: Legambiente.it)

Published in ECO-NEWS
Read more...

EcoFuturo 2016, i video, le interviste

Nel video intervista a Massimo Moretti WASP project
Quasi 150 ospiti, decine di incontri, tavole rotonde, workshop pratici, dimostrazioni, musica, teatro e buona cucina grazie alle aziende agroalimentari del Consorzio Italiano Biogas (CIB), che quest’anno è main partner del Festival.
Potete venire a trovarci di persona a Rimini, presso EcoArea, ingresso diretto dalla superstrada Rimini-San Marino, via Rigardara 39 a Cerasolo.
Oppure potete seguire gli eventi di EcoFuturo sul web, grazie alle dirette su Facebook che troverete sulla mia pagina e sulla pagina del Festival, e ai contributi video che pubblicheremo ogni giorno su Alcatraz Channel.

Per maggiori informazioni

Published in ECO-NEWS
Read more...

 Ads

Iscriviti alle newsletter di CACAO

E' gratis! Inserisci il tuo indirizzo e-mail nei box qui sotto
 
Iscriviti a Cacao Il Quotidiano delle buone notizie comiche

Iscriviti - cancella



Iscriviti a Cacao della domenica


Iscriviti - cancella

 

 

Leggi la Privacy

Vacanze benessere!

I Video di Alcatraz Channel

Tutti i video della Libera Università di Alcatraz

Comitato Nobel per i disabili Onlus

Nuovo Comitato Il Nobel per i Disabili Onlus
FAI UNA DONAZIONE AL COMITATO

Bonifico Bancario - Vaglia Postale

Ecovillaggio Solare di Alcatraz

 Ecovillaggio Solare di Alcatraz
Vicino ad Alcatraz, in Umbria, stiamo costruendo un ecovillaggio immerso in una valle meravigliosa, silenziosa e incontaminata. Scopri qui il progetto

SITI AFFILIATI AL NOSTRO CIRCUITO

Cacao - Quotidiano di buone notizie comiche:
www.cacaonline.it

Merci Dolci srl:
www.commercioetico.it
www.mercidolci.it
www.energiaarcobaleno.com

Eleonora Albanese:
www.eleonoraalbanese.it

Cacao è una testata giornalistica regolarmente registrata presso il Trib. di Perugia Aut. n° 634 del 21/06/1982
Redazione:
Jacopo Fo, Simone Canova, Gabriella Canova, Maria Cristina Dalbosco
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Domain Register: Associazione Cacao Libera Università di Alcatraz, S. Cristina di Gubbio 53, 06020 (PG) - PI: 00729540542