29 gennaio 2018, nasce People For Planet!
Ci sono giornali che ti dicono che cosa è successo ieri. People for Planet ti racconta cosa succederà domani.

In questo momento molto delicato dell’evoluzione umana abbiamo visto la possibilità di creare qualcosa di nuovo e di utile!
Dal 29 gennaio 2018 metteremo online People For Planet, un giornale digitale ben informato e anche un sistema di connessione e cooperazione: uno strumento per far nascere iniziative, per fare incontrare ricercatori, tecnici, scienziati, gruppi solidali, amanti del verde e degli animali, imprenditori illuminati, buongustai, comici e artisti, coltivatori sinergici, operatori sociali, formatori, sportivi.
Vogliamo contribuire a far incontrare le persone che in questo momento stanno costruendo il pianeta di domani e sostenerli, dare visibilità ai loro risultati.
Stay Tuned! Al 29 gennaio 2018!!!

Intanto potete seguire la nostra campagna social su:
https://twitter.com/PeopleXPlanet
https://www.facebook.com/peoplexplanet
https://www.instagram.com/people_for_planet

 

Progetto Tell Me Alfabetizzazione dei migranti attraverso il teatro
A+ A A-

Tutte le notizie di Ecologia, Ambiente, Energia Rinnovabili, Risparmio Energetico pubblicate su Cacao

Ad Abu Dhabi, il più grande dei sette Emirati Arabi, è stata inaugurata una centrale solare a concentrazione da 100 MW. Con 258.000 specchi parabolici disposti su un'area di 2,5 kmq Sham 1, questo il nome dell'impianto costato 600 milioni di dollari e 3 anni di lavoro, soddisferà il fabbisogno energetico di 20.000 abitazioni. E grazie agli impianti Sham 2 e 3 in progetto, Abu Dhabi produrrà il 7% della propria energia elettrica da fonti rinnovabili entro il 2020. Il che non è poco, scrive Ecoblog, per un paese che galleggia sul petrolio.
(Fonte: Ecoblog)

Published in ECO-NEWS
Read more...

Lo rivela l'ultimo rapporto dell'Agenzia europea dell'ambiente (Aea), che vede cinque Paesi aver già centrato l'obiettivo Ue di riciclo del 50% entro il 2020: Austria (63%), Germania (62%), Belgio (58%), Olanda (51%) e Svizzera (51%).
L'Italia è al 36% e se mantiene gli attuali livelli di crescita della raccolta differenziata e del riciclo può centrare l'obiettivo. Il problema del nostro Paese, dice il rapporto, sono le differenze tra una regione e l'altra. Nel 2010 il tasso di riciclo complessivo andava dal 9% della Sicilia al 59% del Veneto, il riciclo dei materiali dal 6% della Sicilia al 37% del Trentino Alto Adige e il riciclo dell'organico dall'1% della Basilicata al 26% del Veneto.
(Fonte: Ansa Ambiente)

Published in ECO-NEWS
Read more...

Secondo il WWF della Russia negli ultimi 5 anni il numero di Leopardi dell'Amur, una specie rarissima e a rischio di estinzione, è aumentato da 30 a  circa 50. Altri 7-10 esemplari vivono nelle zone confinarie della Repubblica Popolare Cinese e della Corea del Nord.
(Fonte: La Voce della Russia)

Published in ECO-NEWS
Read more...

L'idea è di un gruppo di studiosi dell’Università di Ingegneria e Tecnologia di Lima, in Perù. Integrato nel cartellone pubblicitario c'è un sistema di captazione dell'acqua che cattura l'umidità presente nell'aria, la filtra e la rende disponibile da un rubinetto. In tre mesi di test avrebbe fornito 9.450 litri di acqua, più di 100 litri di media al giorno! Geniale, in una zona dove le precipitazioni sono scarsissime ma il tasso di umidità nell'aria arriva anche al 98%.
(Fonte: Greenme)

Published in ECO-NEWS
Read more...

Lo ha annunciato il presidente di Palau, Tommy Remengesau: “Il progetto è di creare uno spazio così ben protetto che farà di Palau il più vasto santuario marino del mondo. Non sarà semplicemente una riserva per gli squali, ma un santuario che tutela tutta la vita marina all'interno della sua zona economica esclusiva”. Vietata la pesca commerciale, restrizioni per quella sportiva e investimenti nel turismo sostenibile.
(Fonte: LaStampa.it)

Published in ECO-NEWS
Read more...

Il primo cittadino di Londra, Boris Johnson, ha annunciato un nuovo piano finalizzato a integrare le due ruote nella rete trasporti della città, costruendo collegamenti ininterrotti di piste ciclabili su tutto il territorio. Il progetto costerà 1,3 miliardi di euro e comprenderà anche un'autostrada ciclabile da est a ovest, per i ciclisti veloci, affiancata da una pista secondaria per i ciclisti più tranquilli.
(Fonte: Cleantechnica.com)
Davide Calabria

Published in ECO-NEWS
Read more...

Volete sapere dove si trova il centro di raccolta più vicino a casa vostra (in Italia ce ne sono 3.300)? Che orari fa? Come vanno consegnati i rifiuti? Ora si può scaricare un'app per smartphone che vi dice tutto e che addirittura vi guida fino a destinazione. Si può scaricare gratuitamente online sul sito del Raee.
(Fonte: Adnkronos)

Published in ECO-NEWS
Read more...

Esiste davvero, è stata inventata da un gruppo di ingegneri inglesi guidati da Martin Bacon e in test a Manchester ha stabilito un nuovo record mondiale di velocità (tra le auto della stessa categoria) toccando i 104-105 km/h.
L'idea è bizzarra ma per nulla fantascientifica: il motore del Ford Pickup P100 è alimentato da un mini impianto di gassificazione che brucia scarti della lavorazione del caffè, più comunemente conosciuti come “pula di caffè”. Pare che le emissioni di gas di scarico siano in linea con quelle delle auto tradizionali.
Dopo la presentazione ufficiale in occasione dei 10 anni di un caffè equo e solidale, la Bean Machine partirà ora per un tour promozionale in tutta la Gran Bretagna.
Ha un solo difetto: la mattina fa un po' di fatica a partire.
Già nel 2010 Bacon aveva modificato una Volkswagen Scirocco del 1988 per un programma di scienze della Bbc. L'auto, che fu ribattezzata Car-puccino, utilizzò 70 chili di caffè per percorrere 400 km.
(Fonte: Repubblica)

Published in ECO-NEWS
Read more...

Di Lai Pei-Yuan, il taiwanese che ha creato una foresta di 130 ettari, abbiamo parlato su Cacao la settimana scorsa. Oggi vi raccontiamo invece la storia di Jadav Payeng, indiano. La sua foresta è di addirittura di 550 ettari!
Tutto inizia nel 1979, quando Payeng, sedicenne, scopre su un isolotto completamente deserto sul fiume Brahmaputra, decine di serpenti morti sul banco di sabbia (erano stati rilasciati dalle onde del fiume dopo un’alluvione) perché non c'era neanche un albero che facesse ombra.
Payeng segnala la cosa al Ministero delle Foreste, che gli risponde di piantare lui stesso qualche bambù. Dopo le prime piante l'uomo ha iniziato a portare nell'isola qualche animale, poi si è messo a piantare alberi ad alto fusto e in 12 anni, dopo aver lasciato casa e lavoro, ha creato una vera e propria foresta (nota come “il bosco di Molai”, soprannome di Payeng).
La storia è venuta fuori solo nel 2008, quando nel bosco di Molai si rifugiarono alcuni elefanti, colpevoli di aver saccheggiato un villaggio della zona. Gli abitanti volevano dar fuoco al bosco, ma Jadav Payeng disse loro che avrebbe ucciso chiunque si fosse avvicinato. Disse che gli elefanti e gli alberi erano come figli suoi.
Dopo quest'evento il Ministero delle Foreste lo ha definito un eroe e ora patrocina il progetto.
(Fonte: Ecoblog.it)

Published in ECO-NEWS
Read more...

Dal sito del Gestore Servizi Elettrici: “Il GSE informa che gli impianti registrati sul Contatore Fotovoltaico ad oggi sono 500.686 per una potenza distribuita su tutto il territorio nazionale di oltre 17.177 MW e un costo indicativo cumulato annuo di circa 6,6 miliardi di euro.”
Il quinto Conto Energia, attualmente in vigore, finanzierà fino al tetto massimo di 6,7 milioni di euro.
Se avete in testa l'idea di un impianto fotovoltaico sopra il tetto, ADESSO è il momento di leggere qui e chiedere informazioni.
Con l'occasione ringraziamo anche gli amici di Greenme.it che ci hanno citato in un articolo sui Gruppi di Acquisto Fotovoltaico (GAF).

Published in ECO-NEWS
Read more...

 Ads

Iscriviti alle newsletter di CACAO

E' gratis! Inserisci il tuo indirizzo e-mail nei box qui sotto
 
Iscriviti a Cacao Il Quotidiano delle buone notizie comiche

Iscriviti - cancella



Iscriviti a Cacao della domenica


Iscriviti - cancella

 

 

Leggi la Privacy

Vacanze benessere!

I Video di Alcatraz Channel

Tutti i video della Libera Università di Alcatraz

Comitato Nobel per i disabili Onlus

Nuovo Comitato Il Nobel per i Disabili Onlus
FAI UNA DONAZIONE AL COMITATO

Bonifico Bancario - Vaglia Postale

Ecovillaggio Solare di Alcatraz

 Ecovillaggio Solare di Alcatraz
Vicino ad Alcatraz, in Umbria, stiamo costruendo un ecovillaggio immerso in una valle meravigliosa, silenziosa e incontaminata. Scopri qui il progetto

SITI AFFILIATI AL NOSTRO CIRCUITO

Cacao - Quotidiano di buone notizie comiche:
www.cacaonline.it

Merci Dolci srl:
www.commercioetico.it
www.mercidolci.it
www.energiaarcobaleno.com

Eleonora Albanese:
www.eleonoraalbanese.it

Cacao è una testata giornalistica regolarmente registrata presso il Trib. di Perugia Aut. n° 634 del 21/06/1982
Redazione:
Jacopo Fo, Simone Canova, Gabriella Canova, Maria Cristina Dalbosco
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Domain Register: Associazione Cacao Libera Università di Alcatraz, S. Cristina di Gubbio 53, 06020 (PG) - PI: 00729540542