Progetto Tell Me Alfabetizzazione dei migranti attraverso il teatro
A+ A A-

La Contessa del Lunedì

“- Umpf… Pant… Umpf…
Contessa… Ma quanto pesa questo catafalco di cristallo?!
- Non è un catafalco!
E’ una fruttiera di Boemia! Su piedistallo.
- Lo so! Era un tentativo di protesta…
- Ubaldo, smettila e attento alla testa!
- Umpf… Ecco qua!
Al centro del tavolo. E ora che si fa?
- Si aspetta la cassa…
Viene dall’India in piroscafo e landò
dovrebbe giusto arrivare fra un po’.
- E cosa contiene, di grazia? Non sia reticente!
- Quintali di Jackfruit per sfamare la gente.
- Jack…ché?
- Jackfruit! O artocarpus heterophyllus
noto anche come Giaca o Català
insomma una specie di limone gigante
pieno zeppo di qualità!
E’ il frutto più grande del mondo
che cresce sugli alberi, è quasi tondo.
Pesa sui trenta chili
buccia verde e polpa gialla
ricco di potassio, calcio, ferro e proteine
ha semi molto nutrienti, contiene vitamine.
Un jackfruit può sfamare una famiglia per un intero pasto!
L’impiego in cucina è molto vasto:
crudo sa di ananas e vaniglia
cotto e addentato con la forchetta
pare che ricordi la porchetta
se ne fanno curry, succo di frutta, patatine, gelati
e dai semi essiccati, cotti e macinati
si ricava anche una farina…
Insomma o si mangia crudo o si cucina.
Immagina l’indotto intorno alla coltivazione!
Potrebbe dar lavoro a migliaia di persone!
Dalla corteccia colla e colorante
dalle foglie cibo per animali d’allevamento
dai tronchi il legno per il riscaldamento...
- Contessa, si plachi, ho capito!
Ma… mica vorrà farne una piantagione qui??!
Mi dica che non è così…
- O no Ubaldo, noi si assaggia!
Si fa un ricevimento, lo si offre, si incoraggia.
- Allora inviti la Baronessa Montiemari!
Quella che a Carnevale indossò il sahari…
Tanto sensibile e annoiata poverina…
In India Bangladesh e Cina
con tutto il denaro che ha
hai voglia a piantare Jackfruit…
magari lo fa!”

La Contessa

Published in BUONE NOTIZIE

Fuori dalla Guida Michelin

Lo chef francese Sébastien Bras, titolare del tre stelle Le Suquet ha chiesto di uscire dalla Guida Michelin. E’ la prima volta che accade e lo chef ha dichiarato: "Oggi voglio offrire il meglio di me, con la leggerezza di sentirmi libero, senza chiedermi se le mie creazioni soddisfino gli ispettori Michelin o no".
Viva la libertà
(Fonte: Repubblica)

Published in BUONE NOTIZIE

Meno pollo, più grilli

Secondo una ricerca condotta dall'Università di Copenaghen e pubblicata sul Journal of Cleaner Production mangiare grilli è più sostenibile che mangiare pollo. Lo studio ha confrontato 15 diversi parametri ambientali dell’allevamento dei polli e dei grilli.
Spiega Afton Halloran, autore dello studio: “Gli insetti in molti casi possono essere paragonabili a carne e pesce per valori nutrizionali. Il fatto di aver mostrato che possono essere prodotti in modo più sostenibile significa che hanno un enorme potenziale per ridurre l'impatto ambientale della produzione alimentare”.
Chissà come sono saltati in padella…
(Fonte: Ansa)

Published in ECO-NEWS

La zuppa l’è cotta!

Se siete in giro per Roma, domenica 9 aprile potete passare dal Casale Garibaldi per il Festival Internazionale della Zuppa.
La zuppa è un piatto presente in tutte le tradizioni culinarie del mondo, quasi un filo conduttore che lega tra loro geografie distanti, sottolineando i tratti comuni tra culture locali e allo tempo stesso la loro unicità. Questa decima edizione è dedicata a sostenere il movimento “Non una di meno”.
Volete portare la vostra zuppa? Volete assaggiare quelle degli altri? Tutte le informazioni qui

Published in BUONE NOTIZIE

Per dimagrire serve la dieta

Uno studio della Loyola University di Chicago ha evidenziato che non è l'esercizio fisico la chiave per dimagrire ma piuttosto una buona dieta.
L’esercizio fisico è indispensabile per un sacco di altre cose, chi lo pratica vive più a lungo e in salute ma non si dimagrisce in modo significativo, anzi: "I risultati indicano che l'attività fisica può non proteggere dall'aumento di peso" spiega l'autrice Lara R. Dugas. Fare attività fisica, infatti, può portare l'individuo a mangiare di più o a essere meno attivo nella giornata.
L’inchiesta è stata commissionata da una ditta di materassi.
(Fonte: Il Giornale.it)

Published in BUONE NOTIZIE
Pagina 1 di 2

 Ads

Iscriviti alle newsletter di CACAO

E' gratis! Inserisci il tuo indirizzo e-mail nei box qui sotto
 
Iscriviti a Cacao Il Quotidiano delle buone notizie comiche

Iscriviti - cancella



Iscriviti a Cacao della domenica


Iscriviti - cancella

 

 

Leggi la Privacy

Vacanze benessere!

I Video di Alcatraz Channel

Tutti i video della Libera Università di Alcatraz

Comitato Nobel per i disabili Onlus

Nuovo Comitato Il Nobel per i Disabili Onlus
FAI UNA DONAZIONE AL COMITATO

Bonifico Bancario - Vaglia Postale

Ecovillaggio Solare di Alcatraz

 Ecovillaggio Solare di Alcatraz
Vicino ad Alcatraz, in Umbria, stiamo costruendo un ecovillaggio immerso in una valle meravigliosa, silenziosa e incontaminata. Scopri qui il progetto

SITI AFFILIATI AL NOSTRO CIRCUITO

Cacao - Quotidiano di buone notizie comiche:
www.cacaonline.it

Merci Dolci srl:
www.commercioetico.it
www.mercidolci.it
www.energiaarcobaleno.com

Eleonora Albanese:
www.eleonoraalbanese.it

Cacao è una testata giornalistica regolarmente registrata presso il Trib. di Perugia Aut. n° 634 del 21/06/1982
Redazione:
Jacopo Fo, Simone Canova, Gabriella Canova, Maria Cristina Dalbosco
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Domain Register: Associazione Cacao Libera Università di Alcatraz, S. Cristina di Gubbio 53, 06020 (PG) - PI: 00729540542